Anahit Ensemble

L'Anahit Ensemble è una formazione costituita da musiciste che svolgono attività solistica, cameristica ed orchestrale in Italia e all’estero.  L’insolito accostamento di voce, flauto, violoncello e chitarra conferisce all'insieme una sonorità propria, di affascinante fusione timbrica.

Le proposte musicali dell’Anahit Ensemble, originali e suggestive, danno vita a un patrimonio musicale raro e di grande pregio, coniugando l’estetica del repertorio “colto” con musiche attinte dal repertorio popolare d’autore o spaziando attraverso altri generi musicali.

Grazie all'interesse di importanti compositori, il repertorio dell'Anahit Ensemble è in continuo accrescimento.

L'Anahit Ensemble é:

CLAUDIA GRIMAZ, soprano e voce recitante
DANIELA BRUSSOLO, flauto
FRANCESCA FAVIT, violoncello
PAOLA SELVA, chitarra

 

 

Racconti e Musiche dall'Armenia

Un singolare concerto attraverso i racconti e le musiche d'Armenia,
Paese antichissimo, teatro di tragiche vicende storiche
ma anche culla di un patrimonio storico, culturale ed artistico di immensa ricchezza

Il testo "Né come in sonno né come in veglia"
è appositamente scritto per l'Anahit Ensemble da Sonya Orfalian,
nota artista e scrittrice armena che attualmente vive e lavora a Roma.

Le musiche sono del compositore Soghomon Soghomonian,
più conosciuto come Komitas, il più importante musicista armeno
artefice del rinnovamento musicale del Paese nel primo '900.

"Nessuno di noi poteva supporre la bellezza di quest'arte
che non è in realtà né europea né orientale,
ma che possiede un carattere unico al mondo di dolcezza,
d'emozione penetrante e di tenerezza." 

(Louis Laloy)

Venerdì 24 aprile 2015, ore 21.00, in diretta dalla Sala A di via Asiago a Roma, a 100 anni dal Genocidio degli Armeni, è andatoin onda L'eclissedel Popolo Armeno, un melologo di Sonya Orfalian, con Maria Paiato e musiche dal vivo a cura dell'Anahit Ensemble.

Apri la pagina